close
CERTIFICAZIONE_ENERGETICA_MILANO

Manutenzione della casa e risparmio energetico: tutto quello che bisogna sapere

La casa è una delle principali fonti di spesa nei bilanci di quasi tutti. Oltre i lavori iniziali per renderla il più possibile come la vorremmo, ci sono poi gli interventi di manutenzione ordinaria, come la tinteggiatura o la pulitura di grondaie e canali di scolo e ogni tanto capitano anche le emergenze: tubi danneggiati, problemi al tetto, impianti da sostituire e tanti altri fastidi che incidono pesantemente sull’umore e sul portafogli. Un ottimo sistema per ovviare a tanti problemi che possono presentarsi nel corso degli anni e quindi risparmiare è certamente quello di prevenire gli incidenti effettuando verifiche con regolarità, cercando di risolvere piccoli danni, come ad esempio le perdite d’acqua, prima che diventino veri e propri disastri costosi e stressanti. Una revisione annuale degli impianti infatti riduce notevolmente i rischi ed è consigliata da tutti gli esperti del settore. La certificazione energetica Milano, ad esempio, consente di valutare la performance di un’abitazione e quindi determinare i costi di riscaldamento e raffreddamento, oltre che di accedere a sgravi fiscali.

CERTIFICAZIONE_ENERGETICA_MILANO_DOVE_ANDARE

Risparmiare in modo semplice

Esistono moltissimi modi per risparmiare sulle spese di gestione della casa. Senza dover rinunciare alla comodità, seguendo alcune semplici regole è possibile veder diminuire in maniera significativa l’importo delle bollette.

1. Staccare gli elettrodomestici quando non sono in funzione. I piccoli led luminosi consumano infatti energia e sebbene sia poca, protratta negli anni può diventare una spesa (o un risparmio) importante;

2. La giusta temperatura. Non è il caso né di girare per casa in maniche corte e pantaloncini a gennaio, né di stare con il maglione di lana ad agosto. Una temperatura adeguata fa bene alla propria salute e alle proprie finanze;

3. Usare lampadine a risparmio energetico. La differenza nei consumi è tangibile fin dalla prima bolletta: provare per credere;

4. Chiudere l’acqua. Quando ci si lava i denti, oppure si lavano i piatti è assolutamente inutile lasciare l’acqua scorrere, meglio chiudere il rubinetto e riaprirlo nuovamente al momento del bisogno. È un gesto piccolo, ma di grande rispetto nei confronti di se stessi, di tutte quelle persone meno fortunate che non hanno accesso all’acqua corrente e potabile e soprattutto del mondo.

Non sprecare. È la regola più semplice e più infranta, nonostante da un utilizzo consapevole di qualunque cosa derivino benefici enormi per le proprie tasche e per l’ambiente.

 

Commenti from Facebook

Tags : certificazione energetica milanomanutenzione casarisparmio energetico
Elisabetta Bertolini

The author Elisabetta Bertolini

Nata a Cremona nel 1987, Elisabetta Carlotta Bertolini è una blogger e influencer appassionata e fantasiosa, sempre attenta alle ultime tendenze della moda. Diplomata al liceo artistico, alterna la sua vita da blogger fashionista a quella di dolce mamma della piccola Gaia. Il suo blog nasce nel 2013, esattamente il 27 marzo, e in soli due anni si afferma come uno dei più seguiti a livello nazionale e internazionale.

Leave a Response