close
montepulciano foto

dessert ristorante miralaghi siena

portico hotel miralaghi

Arriva sempre l’ora del week end. Così io e la mia famiglia abbiamo preparato i bagagli e ci siamo lasciati trascinare alla scoperta di una zona d’Italia per noi ancora inesplorata. Tra le colline senesi abbiamo scelto di soggiornare presso L’Hotel Miralaghi. Prima tappa del progetto week end in famiglia (di cui parlo nel post precedente). Ne seguiranno altre, in zone stupende della penisola italiana. Abbiamo pensato di ritagliarci durante il week end il tempo per scattare qualche nuovo editoriale. Il nostro territorio è ricco di posti stupendi da visitare; incredibili in primavera.

CHIANCIANO TERME TRA RELAX  E NATURA

Chianciano dista quindici minuti di strada da Montepulciano, in provincia di Siena. Una zona incredibilmente turistica per le Terme. Durante il nostro soggiorno all’Hotel Miralaghi oltre alla pensione completa ci è stato fornito un voucher per un pomeriggio di relax presso le piscine termali Theia; distante circa un km. Una struttura d’impatto meravigliosa per le vasche situate sulla collina dove gli Etruschi celebravano i loro riti. Ad una temperatura di 38,5°C sgorga l’Acqua Sillene. Una speciale acqua caratterizzata da un elevato contenuto di anidride carbonica libera. Ed è utilizzata nella balneoterapia carbogassosa e nella preparazione del fango termale.

Nel medesimo centro termale è stata da pochi giorni adibita un area nuova del tutto dedicata ai bambini. Comprensiva di una vasca con minime dosi di acqua termale, dentro la quale i bimbi possono giocare felici. Si consiglia invece una minima durata di bagni nell’acqua termale vera e propria per i più piccoli; potrebbe causare dermatite ed arrossamenti.

piscine_termali_theia

UN WEEK END IN FAMIGLIA ALL’HOTEL MIRALAGHI

L’hotel Miralaghi è una struttura a gestione famigliare. Ottima la posizione a poca distanza dai bagni Sant’Elena e Chianciano Terme. Dalle camere, che si affacciano sulle colline senesi la vista panoramica su Montepulciano è meravigliosa.

Camere spaziose e pulite, questo albergo a tre stelle è accessoriato di ogni confort per chi viaggia con bambini piccoli. Un attenzione al dettaglio e alla cura dei più piccoli da parte di tutto lo staff del personale alberghiero.

In tutto l’hotel il servizio Wi-Fi è gratuito, ed ogni camera è fornita di un bagno personale (noi ne avevamo due) asciugacapelli, tv  a schermo piatto, radio, frigorifero e cassaforte. Aria condizionata in estate. Ampio parcheggio gratuito proprio davanti all’edificio.

vista panoramica hotel miralaghi chianciano terme

menu hotel miralaghi

zuppa di ceci

Le attività di intrattenimento sono svariate tra cui la possibilità di noleggiare biciclette, prenotare un massaggio rilassante, un’area bimbi dedicata ai giochi. Anche i nostri amici a quattro zampe sono ammessi (Se Bobby non soffrisse l’auto lo avremmo portato volentieri).

Il Ristorante Miralaghi offre un menù leggero e salutare. Pasta e torte fatte in casa ed un ambio buffet di verdure per vivere le vacanze tra benessere e salute. A colazione abbiamo adorato la macchina dei pancake e la vasta scelta di marmellate. Insomma quando i bimbi sono felici anche gli adulti non possono fare a meno di sorridere.

Gaia Masseroni Hotel Miralaghi Siena

diego masseroni

Commenti from Facebook

Tags : chianciano termecosa vedere a sienadiego masseronielisabetta bertolinifamiglia travel bloggerfoto di viaggiogaia masseronihotel miralaghihotel montepulcianohotel per famigliehotel sienaristorante miralaghitraveltravel bloggerviaggi con bambiniviaggi in famigliavisit chianciano termevisit montepulciano
Elisabetta Bertolini

The author Elisabetta Bertolini

Nata a Cremona nel 1987, Elisabetta Carlotta Bertolini è una blogger e influencer appassionata e fantasiosa, sempre attenta alle ultime tendenze della moda. Diplomata al liceo artistico, alterna la sua vita da blogger fashionista a quella di dolce mamma della piccola Gaia. Il suo blog nasce nel 2013, esattamente il 27 marzo, e in soli due anni si afferma come uno dei più seguiti a livello nazionale e internazionale.

7 Comments

Leave a Response