close
BLOGGER

MSGM celebra i luoghi della Milano, fra futurismo e new skyline.

MSGM fw 2019

Passato e futuro ancora una volta s’incontrano per dar vita ad una sfilata che celebra, in questo caso, l’amore per la propria città, anche se non è quella natale. Massimo Giorgetti, direttore creativo di MSGM, porta in passerella il proprio amore per Milano.

“Scendono in campo” le ragazze milanesi , quelle che frequentano il Bar Basso o il Jamaica, che vanno da Cucchi o al Pravda Vodka bar. La sfilata di MSGM FW 19 vuole celebrare Milano, con i simboli che la caratterizzanol: si crea un atmosfera tenebrosa con total look rosso Campari e nero lucido, per poi passare ad una parte più funny e colorata. Perfino l’allestimento che ospita la sfilata in Piazza San Fedele rievoca Milano, viene creato un sitting che ricorda la tipografia della città che è fatta ad anelli. Non a caso viene scelta questa location, in mezzo alla piazza si erige una statua dedicata ad Alessandro Manzoni, un milanese doc.

msgm

 

Msgm_fw_2019

«Appena arrivato a Milano, agli inizi della mia carriera, non vedevo l’ora di tornarmene nella mia Rimini. Oggi faccio fatica a staccarmi da questa città»

La milanesità dell’oggi e del domani viene raffigurata con la stampa di Alessandro Manzoni su T-shirt e felpe, una riflessione su una sorta di Rinascimento che sta affrontando la città.
Per la collezione MSGM FW 19 vengono proposte stampe déco e manifesti futuristi, gonne plissé, cappotti floreali e completi in eco-pitone. I tessuti con impronta sportiva dai colori energici e i pantaloni oversize con bande a contrasto vengono abbinati ai Lock Sandals disegnati in collaborazione con Diego Dolcini, proposti anche in versione ankle boot.

Msgm_fw_2019

MSGM fotografa il cambiamento che ha attraversato milano, dalla “città da bere” degli anni ’90 al nuovo skyline che ci catapulta in un nuovo futuro.

Chi mi ha seguito durante la mattinata di ieri ha potuto inoltre scoprire i nuovi asciugacapelli Supersonic firmati Dyson hair che sono stati utilizzati dagli hairstylist per le acconciature viste in passerella.

Commenti from Facebook

Luka

The author Luka

Mi chiamo Luka Neziri, ho 22 anni e vi devo dire una cosa, ho una passione, a volte nauseante, per la moda. Bella, brutta, d'avanguardia, strana, elegante, semplice, amo la moda in ogni sua forma, non riuscirei a farne a meno. Mi reputo una sorta di supereroe, di giorno faccio un lavoro che odio, ma la notte combatto il buon gusto.

Leave a Response