close

MIAMI DA VIVERE TRA NORTH BEACH E SOUTH BEACH

La mattina che abbiamo lasciato Doralnell’entroterra pioveva ed il cielo era scuro. Ma arrivati sulla costa il cielo limpido ci ha accolto come se avessimo percorso diverse miglia e fossimo entrati con i piedi dritti in una cartolina. Le spiaggie di Miami Beach da nord a sud ricordano un po’ quelle distese di sabbia caraibiche. Lasciano senza fiato e sono meravigliose. Durante questo agosto le spiagge sono deserte perché i cittadini di Miami data la stagione delle piogge si spostano su altre mete più tropicali lasciando spazio a noi turisti e viaggiatori che non ci facciamo spaventare da un paio di gocce di pioggia calda. Il bagno nel mare azzurro con la pioggia è in esperienza subliminale al pari di quella delle piscine termali mentre nevica. Posso dire di averle provate entrambe e meritano! Nonostante le lacune climatiche che in parte possono optare a nostro favore Miami nel suo periodo *invernale* (così lo definiscono i cittadini) ha comunque tantissimo da offrire. Le spiagge di North Beach sono pulite e sempre ventilate. I parcheggi costano circa 10 dollari al giorno. Il mio consiglio è quello di posteggiare al mattino e organizzare una grigliata nei parchi adiacenti alle spiaggette. La gente del posto fa lo stesso e si gode le giornate di sole dal mattino presto fino alle 17,30/18.00 quando il maltempo e le nuvole scure arrivano dall’interno spinte dal vento. South Beach è invece un tripudio di colori. La costa tra cocktail, locali aperti fino a tarda notte, negozi e ristoranti lungo tutta Ocean Drive. Gli hotel più lussuosi e gettonati scorrono, uno in seguito all’altro ed uno più bello dell’altro. Auto sportive e spider sfrecciano lungo Washington e Collins Ave. Scende la sera ed inizia la movida. I locali si accedono di luci e musica, l’alcol scorre a fiumi. Una passeggiata sul lungo mare e senza neppure accorgertene ti senti catapultare in un episodio di Nip&Tuck.

mare_miami mare_miami_beach spiagge_miami_beach

TRE POSTI DA VISITARE A MIAMI

La metropoli è piena di posti davvero carini e caratteristici dove passare il tempo libero. Dalle splendide vedute che danno sulle spiagge oltre i ponti che circondano la riva della città ai localini dove mangiare buon cibo e bere a volontà. Eppure sono tre le attrazioni da vedere a tutti i costi quando si visita Miami City prima di dirigersi verso Miami Beach. Una di queste è la Freedom Tower che di notte si tinge del rosso dei led puntati sulle pareti esterne, la seconda è la Miami Tower un imponente grattacielo luminoso. Noi abbiamo fatto un tour serale. La città illuminata regala un panorama suggestivo, eppure mi ha dato l’impressione che la vera vita notturna da vivere sia incentrata verso le località balneari di Miami Beach.

the_freedom_town_miami_red_night cocacola_tir_miami freedom_tower_bynight

Fino a prova contraria anche Miami gode di una serie di strutture culturali da visitare, come il Children’s Museum, il Pérez Art Museum, History Miami o il museo dell’olocausto, solo che molto probabilmente passano in secondo piano vista la vasta scelta di spiagge da visitare e le tante occasioni e distrazioni per fare vita di mare. Sempre per restare in tema vacanziero, ma senza rinunciare ad una toccata e fuga in città, io consiglio lo Zoo ed il giardino botanico.

Se invece, come me siete amanti dell’avventura, Miami è circondata da tantissimi isolotti, ma non tutti sono provvisti di spiaggie dove poter fare un bagno in tranquillità e prendere il sole. Quindi fate molta attenzione, sopratutto se deciderete di recarvi lungo le Isole Key da un ora di distanza verso il mare dei Caraibi. Infatti queste isole sono raramente attrezzate di spiagge o calette e poco turistiche. L’unica alternativa è quella di noleggiare una barca oppure alloggiare in un resort fornito di spiaggia privata.

palme_key_largo_miami

DOVE ALLOGGIARE A MIAMI

Un ottima alternativa ai luxury resort che ti fanno pagare anche l’aria che respiri sono i motel. Biscayne Bvl ne è piena: si tratta appunto di piccole ed accoglienti strutture dotate di piscina in vero stile americano. Un’esperienza da fare, almeno una volta nella vita, quando si organizza un viaggio negli States. In Florida, specialmente a Miami però è facile incappare in motel strutturalmente datati, a questo riguardo io vi consiglio il Vagabond Hotel-Motel situato in 7301 Biscayne Boulevard, Miami, FL 33138, meta molto apprezzata dai viaggiatori di Trip Advisor che lo hanno definito tra i migliori hotel della città. Questa struttura alberghiera ispirata agli anni cinquanta è dotata di comode e spaziose stanze dotate di aria condizionata, un servizio di Wi-Fi, rapido e gratuito davvero funzionale, una televisione a schermo piatto di nuova generazione ed un ampio bagno con doccia ed anti-bagno. Il parcheggio è gratuito per tutto il soggiorno, è disponibile un centro fitness e la sera, lungo il bordo della grande piscina proiettano film, un occasione divertente per passare la serata in compagnia.

vagabond_motel_miami the_vagabond_motel piscina_the_vagabond_miami

Nel ristorante appena vicino all Hotel potrete gustare alcuni piatti di cucina fusion asiatica in un mix match di culinaria cultura latino-americana e gustosi cocktail preparati al momento.

Il Vagabond Motel-Hotel è situato in un punto strategico della città, a poca distanza dall’aeroporto, vicino all’uscita per la super strada, a pochi minuti dal quartiere di Wynwood Arts, dove ad attendervi troverete coloratissimi ed esotici murales. Percorrendo la Biscayne Boulevard, sempre dritti arriverete in centro mentre la spiaggia di South Beach e la via di Ocean Drive distano circa una decina di minuti di auto.

I miei racconti di viaggio per questo tour blog finiscono qui. Non perderti in diretta live la mia prossima New York Fashion Week e tutte le prossime news su Snapchat ed Instastories!

Commenti from Facebook

Tags : cosa vedere a miamidove alloggiare a miamifreedom towergiardino botanico miamihotel con piscina miamikey largomiami beachMiami Citymiami towerocean drive miamispiaggie miamithe vagabond motelTRAVEL BLOGtravel blogger miamivagabond hotel miamivagabond motel miamiviaggi in floridaviaggi miamivisit Miamizoo di miami
Elisabetta Bertolini

The author Elisabetta Bertolini

Nata a Cremona nel 1987, Elisabetta Carlotta Bertolini è una blogger e influencer appassionata e fantasiosa, sempre attenta alle ultime tendenze della moda. Diplomata al liceo artistico, alterna la sua vita da blogger fashionista a quella di dolce mamma della piccola Gaia. Il suo blog nasce nel 2013, esattamente il 27 marzo, e in soli due anni si afferma come uno dei più seguiti a livello nazionale e internazionale.

6 Comments

Leave a Response