close
img_5741

Dentifricio sbiancante: come scegliere il prodotto perfetto per il tuo sorriso

L’autunno è alle porte: oltre a rinnovare il tuo guardaroba, regalati un sorriso tutto nuovo con il dentifricio antimacchia più giusto per te.

Chi ha detto che la fine delle vacanze estive debba essere un momento di malinconia? Settembre è un mese frizzante e ricco di novità! Si ricominciano le attività quotidiane con nuove energie, le giornate sono ancora lunghe e soleggiate, e le nuove collezioni si fanno strada nei nostri negozi preferiti. Per fare incetta di nuovi capi e accessori c’è solo l’imbarazzo della scelta. Settembre è anche un ottimo momento per provare quel taglio di capelli che ci intriga da un po’. Sole e mare rigenerano corpo e mente, ma non sono altrettanto amici delle nostre chiome. Non c’è modo migliore di liberarsi delle punte sfibrate, se non quello di concedersi una piacevole seduta dal parrucchiere e magari un bel restyling. In clima di novità e cambiamenti, perché non regalarsi anche un nuovo trattamento di bellezza per i denti? Devi sapere che il dentifricio non è solo un prodotto fondamentale per la nostra igiene orale: può essere il modo più efficace ed economico per avere un sorriso smagliante. Basta scegliere il marchio giusto e seguire pochi e semplici accorgimenti. In questo articolo ti presento i dentifrici sbiancanti Arm & Hammer, dei veri e propri cosmetici per ritrovare il bianco naturale dei denti eliminando macchie e sgradevoli sfumature.

 

valigia-con-dentifricio-arm-and-hammer

 

Finalmente un dentifricio sbiancante senza effetti collaterali, e ce n’è per tutti i gusti

Probabilmente penserai che anche i dentifrici antimacchia, al pari di altri trattamenti per lo sbiancamento dei denti, mettano a repentaglio la salute della bocca. Hai ragione. In effetti, non è raro che prodotti come le penne e i dentifrici sbiancanti cosmetici contengano agenti chimici aggressivi. Gli effetti collaterali di questi trattamenti si notano con l’andare del tempo: irritazioni alle gengive, assottigliamento dello smalto e sensibilità dentinale sono i più comuni. È proprio per questo motivo che il dentifricio antimacchia che ti consiglio è Advance White di Arm & Hammer: potrai utilizzarlo nella tua routine di igiene orale senza preoccuparti di avere brutte sorprese.

 

dentifricio-arm-and-hammer-advance-white

 

Questo dentifricio sbiancante infatti svolge la sua azione in modo delicato e naturale. L’ingrediente principale di questo prodotto è il bicarbonato di sodio, che non a caso viene utilizzato come “dentifricio antimacchia” da chi predilige i rimedi e i cosmetici casalinghi. Se lo spazzolamento quotidiano dei denti con bicarbonato puro è sconsigliato dai dentisti (in quanto si tratta di una polvere leggermente abrasiva), l’utilizzo di un dentifricio che lo contiene come ingrediente è senza rischi. Lavare i denti 2 o 3 volte al giorno con il dentifricio antimacchia Arm & Hammer è un’abitudine che in poco tempo regalerà ottimi risultati sia in termini estetici che in termini di salute dei denti. Il bicarbonato non è solo eccellente per aumentare l’efficacia del dentifricio sbiancante. Svolge anche una perfetta azione igienizzante della bocca, eliminando efficacemente batteri e residui di cibo responsabili della formazione di carie e dell’alito cattivo. Desideri avere una marcia in più e una sensazione rinfrescante ancora più duratura? Allora il dentifricio sbiancante migliore per te è Advance White Gel Extra Freschezza, perfetto per neutralizzare a lungo i cattivi odori con il suo forte gusto di menta.

 

dentifricio-arm-and-hammer-gel-extra-freschezza

 

Chi soffre di sensibilità dentinale può utilizzare il dentifricio sbiancante? Normalmente la risposta sarebbe negativa. Come anticipato, i trattamenti e i prodotti antimacchia spesso sono aggressivi e danneggiano lo smalto dentale, che assottigliandosi lascia scoperta e vulnerabile la dentina (cosa che provoca le dolorose fitte ben familiari a chi ha i denti sensibili). Per chi ha l’esigenza di utilizzare un dentifricio rinforzante e desidera un sorriso più bianco, Arm & Hammer ha creato Protezione Smalto Whitening. Questo dentifricio con calcio e fluoro ripara lo smalto e rinforza i denti, donando un duraturo sollievo dal dolore. Inoltre, grazie al bicarbonato di sodio, agisce in modo efficace e delicato come gli altri dentifrici sbiancanti della linea.

 

dentifricio-arm-and-hammer-protezione-smalto-whitening

 

Buone abitudini per avere un sorriso da favola e denti sani

Utilizzare un buon dentifricio con calcio con azione sbiancante è di per sé un ottimo modo per ottenere denti forti e belli. Con qualche piccolo accorgimento in più l’azione del dentifricio rinforzante antimacchia sarà notevolmente amplificata.

Per esempio, sapevi che sgranocchiare verdure come sedano, cavolfiore crudo e carote, o frutta secca come noci e mandorle, aiuta a rinforzare le gengive e a pulire la superficie dei denti dalla placca?

Anche le mele, specie quelle con la polpa più soda, sono uno snack sano e amico del sorriso. Questi frutti, oltre ad essere croccanti, sono degli ottimi antibatterici naturali e contrastano l’alito cattivo.

Si può dire che una mela al giorno tolga il dentista di torno!

 

mele-mandorle-cioccolato

 

Hai mai fatto caso alla tua tecnica di spazzolamento dei denti? Ebbene sì, è molto importante effettuare i movimenti corretti per pulire a fondo i denti senza danneggiare lo smalto. Il modo più indicato per eliminare la placca dai denti è la cosiddetta “tecnica a rullo”. Bisogna appoggiare lo spazzolino alla base del dente con un’angolazione di circa 45° e farlo scorrere verso l’estremità. In questo modo la placca viene asportata dal dente senza che si accumuli sulla gengiva. Questa tecnica potrebbe sembrare scomoda di primo acchito, ma i risultati sono assicurati. Bisogna solo avere un po’ di pazienza e costanza. All’inizio è solo questione di acquisire manualità, e in breve tempo questi movimenti diventeranno semplici e automatici.

Utilizzare regolarmente il filo interdentale è un ottimo modo per evitare l’accumulo di placca e residui laddove lo spazzolino fa fatica ad arrivare. Attenzione però: per usare il filo interdentale in maniera corretta occorre un pochino di pratica e molta, moltissima delicatezza. Il rischio altrimenti è quello di procurarsi piccole lesioni con sanguinamento. Se porti un apparecchio per i denti potrai facilmente sostituire il filo interdentale con dei micro scovolini, venduti sia in farmacia che nei supermercati più forniti.

Abitudini da abbandonare per salvaguardare salute e bellezza dei denti

Lo so, non è semplice, eppure è possibile. Facile o non facile deve essere fatto, non solo per la salute dei denti. Sto parlando dello smettere di fumare. In Italia ci sono circa 5,7 milioni di fumatrici, ovvero il 20,8% delle donne del nostro paese. Impressionante, vero? Se le sigarette hanno segnato indelebilmente l’immagine di donne straordinarie come Alda Merini, Simone de Beauvoir e Coco Chanel, non significa che questo alone di fascino valga il prezzo della propria salute. Non mi soffermerò sui danni del fumo, che ormai tutte ben conosciamo. Ricordo solo che il fumo invecchia la pelle e contribuisce in maniera significativa all’ingiallimento dei denti e alla formazione di macchie (nei casi peggiori tendenti al marroncino). Insomma, ne vale davvero la pena?

 

Anche l’eccessivo consumo di bevande come the e caffè è deleterio per la bellezza dei denti. Per quanto deliziose, queste bevande vanno consumate con moderazione. Pena inestetiche sfumature e un sorriso non proprio candido.

caffe-sigaretta

Se sei abituata a lavare i denti subito dopo i pasti, ricorda che idealmente dovresti aspettare almeno una ventina di minuti. Quando mangiamo o beviamo, lo smalto dentale è attaccato dagli acidi presenti in cibi e bevande (soprattutto succhi di frutta e bibite gassate). Se anche è possibile limitare l’assunzione di alimenti troppo acidi, la vulnerabilità dei denti subito dopo il pasto è un fenomeno normale. Spazzolarli in questa situazione rischierebbe a lungo andare di danneggiare lo smalto, con il possibile insorgere di fenomeni di sensibilità dentinale. In ufficio, almeno una mezz’ora dopo la pausa pranzo, sostituisci la tradizionale pausa caffè con un break per lavarti i denti con il dentifricio sbiancante con calcio. Il tuo sorriso ti ringrazierà.

Commenti from Facebook

Tags : dentifriciodentifricio antimacchiadentifricio con calciodentifricio rinforzantedentifricio sbiancante
Elisabetta Bertolini

The author Elisabetta Bertolini

Nata a Cremona nel 1987, Elisabetta Carlotta Bertolini è una blogger e influencer appassionata e fantasiosa, sempre attenta alle ultime tendenze della moda. Diplomata al liceo artistico, alterna la sua vita da blogger fashionista a quella di dolce mamma della piccola Gaia. Il suo blog nasce nel 2013, esattamente il 27 marzo, e in soli due anni si afferma come uno dei più seguiti a livello nazionale e internazionale.

1 Comment

Rispondi a Mariella Annulla risposta