close
p-7
moda_donna_outfit_2018

 

Ogni volta mi riprometto di avere tanto da raccontare. Dicono che sono brava con le parole, così potrei raccontarvi di quando ho scelto un abito da sera per domani senza avere niente da fare.

Ma la vita spesso va così, sopratutto la mia che scorre al contrario. Tutti che hanno occasioni e non sanno cosa mettersi io che sono in cerca di occasioni sempre nuove perché nella mia testa ho già pianificato tutto. Ho pianificato tutto ma senza sapere dove andare, perché l’importante è avere la valigia pronta ed essere pronti a prenderla in mano. Per ogni partenza c’è qualcosa che si lascia e qualcosa che si trova. In ogni viaggio di questo 2017 ho lasciato a casa qualcosa, la maggior parte delle volte lo spazzolino ma anche gli occhiali e la crema corpo. Perché nei mei viaggi spesso non si guarda solo con gli occhi, io ho imparato a farlo con il cuore.

A differenza di molti altri per me il 2017 è stato l’anno più bello della mia vita. So già che mi mancheranno tantissime cose e in parte ho paura che il 2018 non sarà bello uguale; sempre per il fatto che sappiamo quello che lasciamo ma non quello che si troverà. Ma come ogni nuovo inizio ha di buono il fatto che ci da la possibilità di reinventarci. E quel senso di rinascita e rinnovo ci rincuora molto. Rincuora tutti tranne me. Però se proprio devo mettermi nell’ottica che qualcosa di nuovo sta per accadere è giusto pormi degli obbiettivi a breve termine, prima che sia già il 2019 e io sia impreparata. Quindi conto fino a dieci e lascio nella scatola dei ricordi un po’ di me, la giusta dose di un 29esimo anno di vita un po’ normale e un po’ speciale. Dai -15 gradi di Budapest ai 48 di Dubai, ai legami slegati e alle bugie ascoltate. Da una fredda New York con qualle che credevo amicizie sincere ad una calda Giordania con sconosciuti. Fino a percorrere da sud a nord l’Irlanda e prendere l’aereo letteralmente al volo; perché l’importante è tornare.

Sono tanti i motivi per cui sono grata a quest’annata per me magica. Forse perché dal un numero come 17 non avevo aspettative, e mi ha sorpreso più che mai. Anche quando ci sono stati momenti di dolore, litigio e paura. Anche quando a remare contro di te erano gli amici. Ho deciso di essere forte e chiudere i ponti ripartendo da me, e da tutto quello che vale la pena di rincorrere perché a sua volta, nel bisogno rincorrerà te.

Quindi con il 17 chiudo un capitolo di gioia, con la consapevolezza che ho imparato a vivere a colori, a non sbagliare due vote, a impormi quando serve ma sopratutto a dire addio quando non ne vale la pena.

 


 

fashion_blogger_italiane_elisabetta_bertolini

 

fashionblogger

 

hanita_fashion_blogger

 

modadonna_2017

 

ruches_pullover_bertolini

 


SHOP NOW IL MIO LOOK

Pantaloni Danita Fashion (acquista QUI)

Peluche Booties Gioseppo ( acquista QUI)

Ruches Pullover Lemon Curry Tezenis

Hair Extension Balmain 

ph Credits Michela Sciorio

SCATTATE CON SONY ALPHA RX10III

Commenti from Facebook

Tags : 2017booties pelucheelisabetta bertolinielisabetta bertolini bloggerextension balmainfashion bloggerfashion blogger italianefine annogioseppohanita fashionLemon CurryPantaloni Taiwan Portruches pulloverSONY ALPHA RX10IIItop fashion blogger italianetop fashion influencertronchetti di pelliccia arancione
Elisabetta Bertolini

The author Elisabetta Bertolini

Nata a Cremona nel 1987, Elisabetta Carlotta Bertolini è una blogger e influencer appassionata e fantasiosa, sempre attenta alle ultime tendenze della moda. Diplomata al liceo artistico, alterna la sua vita da blogger fashionista a quella di dolce mamma della piccola Gaia. Il suo blog nasce nel 2013, esattamente il 27 marzo, e in soli due anni si afferma come uno dei più seguiti a livello nazionale e internazionale.

1 Comment

Rispondi a Mariella Annulla risposta